- Pubblicità -

Mordida

- Pubblicità -

Per “mordida” si intende bloccare un piede del follower ponendolo in mezzo a quelli del leader, come per tenerlo fermo in una morsa.

Come esempio di esecuzione, prenderemo in considerazione una serie di otto indietro.

Il leader sceglierà quando cambiare la dinamica non eseguendo più un passo laterale per proseguire con gli otto, ma aprirà soltanto la spalla per indicare al follower la direzione del pivot da fargli eseguire, verso la propria destra o sinistra e contemporaneamente verso di essi ed un successivo passo indietro.

Prima che il follower completi il passo, il leader gli trasmetterà un’energia verso il basso che nel Tango è traducibile come “resta fermo lì” facendo in modo da non fargli completare il passo ma “obbligandolo” a lasciare estesa in avanti la gamba libera.

A questo punto il leader metterà in atto la mordida andando a raggiungere con il proprio piede destro, poi col sinistro, quello del follower che si trova in estensione.


NB. Questi articoli nascono per puro scopo informativo; non sostituiscono un percorso formativo presso una scuola o un maestro di Tango Argentino.

- Pubblicità -
Articolo precedente
Articolo successivo
- Pubblicità -

Sostienici

Siamo parte attiva nella lotta contro la povertà.

Più Popolari

Salida Basica

Salida Cruzada

Seguici su:

1,652FanMi piace
251SeguaciSegui
14SeguaciSegui
1SeguaciSegui
8SeguaciSegui
40IscrittiIscriviti
- Pubblicità -